Docenti Digitali (a distanza) è il corso gratuito online di WeSchool sviluppato con UniCredit, Fondazione Snam e Fondazione Golinelli pensato per affiancare voi docenti della scuola Secondaria durante l’emergenza COVID-19: troverete video-lezioni, guide e tutorial pratici per organizzare e portare avanti tutte le vostre attività di didattica a distanza in maniera semplice e sicura. 

ISCRIVITI

DESCRIZIONE

Docenti Digitali è il corso di WeSchool che negli ultimi anni ha formato migliaia di docenti sull’utilizzo della didattica digitale e delle metodologie non tradizionali

Per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e la chiusura delle scuole abbiamo scelto di dedicare questa edizione del corso alla didattica a distanza. L’obiettivo di Docenti Digitali (a distanza) è di fornirvi nell’immediato tutti gli strumenti necessari per proseguire le normali attività didattiche nel rispetto delle indicazioni fornite dal MIUR, e di proporvi nuove metodologie e buone pratiche che potranno essere sfruttate con profitto sia ora, sia quando torneremo in aula.

Per farlo, utilizzeremo video-lezioni, guide pratiche e tutorial che vi guideranno passo a passo grazie al supporto dei docenti e degli esperti che hanno collaborato alla realizzazione di questo corso. Inoltre, all’interno del corso potrete confrontarvi con una community di colleghi e tutor, con cui potrete interagire e scambiare materiali e suggerimenti.

 

 

OBIETTIVI

Questo corso vi permetterà di:

  • Progettare attività di didattica a distanza in modo semplice e nel rispetto delle indicazioni fornite dal MIUR, grazie a guide e lesson plan dal taglio pratico e facilmente replicabili con le vostre classi;
  • Conoscere le app e i software gratuiti migliori (come ad esempio Prezi, Canva, Powton, Zoom e molti altri) per creare lezioni entusiasmanti e coinvolgere i vostri studenti oppure per predisporre Test e Quiz o per collaborare con i colleghi: il tutto, ovviamente, a distanza e con il supporto di tutorial che vi guideranno passo a passo nell’utilizzo degli strumenti;
  • Diventare un vero Prof Digitale, che utilizza strumenti sicuri e diffonde fra i suoi studenti pratiche di utilizzo consapevole e responsabile dei nuovi strumenti digitali e di tutela della propria privacy, in linea con le direttive dettate del GDPR (General Data Protection Regulation), del diritto d’autore e delle licenze Creative Commons;
  • Trasformare le vostre lezioni in chiave digitale, giorno per giorno e insieme ai vostri studenti, e progettare attività didattiche sia live sia in modalità asincrona;
  • Acquisire una conoscenza di base su alcune delle principali metodologie didattiche non tradizionali per la scuola Secondaria, come l’Inquiry Based Learning (o Apprendimento basato sull’Indagine) e l’autovalutazione; 
  • Entrare a far parte di una community online di docenti digitali, con cui confrontarvi sui temi del corso e sulle pratiche di didattica a distanza, scambiandovi lesson plan e suggerimenti

 

DURATA

Il corso sarà attivo dal 7 aprile al 12 giugno. La partecipazione al corso richiede un impegno di 25 ore e tutti i contenuti potranno essere fruiti quando vorrete, da computer, smartphone o tablet.

 

PROGRAMMA

Il corso è suddiviso in sei moduli, ciascuno dei quali contiene un’introduzione teorica, dei lesson plan per replicare l’esperienza in classe e altri materiali di approfondimento. 

Il programma è così articolato:

    • Modulo 0 | Per iniziare: cosa faremo insieme in questo corso? Perché il digitale è solo uno “strumento”? Come possiamo usarlo in in maniera veramente efficace per fare didattica a distanza? In questo modulo scopriremo come il digitale può essere un alleato in questa situazione di emergenza, come rendere più coinvolgenti le nostre lezioni… e come farlo con WeSchool! [7 aprile]
    • Modulo 1 | Come creare contenuti didattici digitali per la tua classe: se prima era un valore aggiunto, oggi è ancora più importante saper utilizzare e creare contenuti didattici digitali per la propria classe. Per fortuna esistono strumenti facili da utilizzare, di cui vi parleremo in questo modulo, come Canva, Powtoon e Prezi. Grazie a molti esempi pratici impareremo che ad ogni contesto formativo corrispondono alcuni format specifici e quali sono i trucchi del mestiere per comunicare in modo efficace con gli studenti. [17 aprile]
    • Modulo 2 | Diritto d’autore e privacy al tempo dei Prof 2.0: sono molte le domande che attanagliano i Prof in questi giorni riguardo alla privacy e al diritto d’autore: come proteggere i dati degli studenti? Cos’è una piattaforma certificata AGID? Sono responsabile di quello che fanno i miei studenti online? Posso riutilizzare il materiale trovato in rete senza violare il diritto d’autore? Qui è dove, grazie all’aiuto dell’avvocato Carlo Piana, proviamo a chiarire tutti i vostri dubbi. [21 aprile]
    • Modulo 3 | La lezione live a distanza: sappiamo che nulla potrà mai sostituire il confronto diretto in aula tra un insegnante e i suoi studenti, ma in questo modulo cercheremo di capire come impostare nel miglior modo una lezione live a distanza: dagli strumenti di videoconferenza ai trucchi per gestire al meglio audio e video durante la diretta, fino alle lavagne interattive e ad altri tool che vi daranno l’impressione di essere davvero in classe! [28 aprile]
    • Modulo 4 | Collaborare a distanza con l’Inquiry based learning: siamo convinti che la lezione live non sia l’unica occasione di apprendimento a distanza: in questo modulo vedremo come far interagire la classe da remoto e come e con quali strumenti far lavorare i ragazzi in gruppo. In particolare Marco Torella ci spiegherà il modello pedagogico dell’Inquiry based learning, presentandone i vantaggi didattici per quanto riguarda l’apprendimento attivo e la centralità del ruolo dello studente nel percorso di apprendimento. Scopriremo anche come utilizzare alcuni tool e app di scrittura collaborativa per replicare facilmente l’esperienza didattica proposta, anche da remoto. [5 maggio]
    • Modulo 5 | Ripensare la valutazione: verifiche a distanza e checklist di autovalutazione: in questo modulo cercheremo di fare chiarezza sulle possibili modalità di valutazione da remoto: capiremo come organizzare un’interrogazione orale online e come programmare la consegna e la correzione dei compiti; infine scopriremo insieme a Maurizio Maglioni perché l’autovalutazione e la creazione di checklist oggettive e compiti autentici (con esempi pratici sia per le materie scientifiche sia per le materie umanistiche) sono gli strumenti migliori per superare le classiche verifiche e interrogazioni e valorizzare il percorso formativo dei propri studenti. [12 maggio]
    • Questionario finale  [12 maggio]

 

RELATORI

Fra i relatori vi sono: 

  • Marco Torella, docente di Tecnologia, membro del Nucleo Operativo per il Contrasto ai fenomeni di Bullismo e Cyberbullismo e formatore MIUR nel programma #FuturaItalia. Autore del blog A scuola di Tecnologia  si occupa di metodologie didattiche innovative connesse all’uso delle tecnologie digitali quali coding, robotica educativa, thinkering e making; ha ideato il campionato di Robotica Educativa “Robots League”, ed è responsabile del FabLab ICFC di Latina.
  • Maurizio Maglioni, insegnante, animatore e formatore, è autore di diversi saggi Erickson sulla scuola e sulle strategie di insegnamento. Presidente dell’Associazione Flipnet e fondatore del gruppo Facebook La Classe Capovolta (70.000 iscritti), è membro del comitato scientifico internazionale FLGI e Direttore del Master Unipegaso sulle “Metodologie didattiche inclusive”
  • Carlo Piana, avvocato, si occupa dal 1995 di diritto delle nuove tecnologie. General Counsel della Free Software Foundation Europe, è membro del Board di euroITcounsel, circolo di qualità tra alcuni dei più prestigiosi studi legali IT in Europa, e del Comitato Editoriale dell’International Free and Open Source Software Law Review, la rivista internazionale peer-reviewed dedicata a Software Libero e a tutto il mondo open. 
  • Luca Ghirimoldi, Dottore di ricerca in Letteratura italiana all’Università degli Studi di Milano, dove tiene regolarmente lezioni sulla didattica digitale, dal 2016 è Head of Education di WeSchool, per cui cura i corsi di formazione per docenti della scuola Primaria e Secondaria. 
  • Marco De Rossi, ha fondato WeSchool, la principale piattaforma di didattica digitale italiana.

 

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti i docenti della scuola Secondaria di primo e secondo grado, appassionati di innovazione e digitale. Trattandosi di un corso di livello base, non sono necessari prerequisiti o competenze digitali specifiche. Non è necessario avere una classe propria per poter partecipare.

 

MODALITÀ DI FRUIZIONE

Tutto il corso è online e sarà fruibile (anche da tablet e smartphone) nelle tempistiche preferite: non ci sono date fisse per l’accesso alle lezioni o lo svolgimento delle attività del corso. 

I moduli verranno pubblicati nel gruppo dedicato su WeSchool due volte a settimana, il martedì e il venerdì, a partire da martedì 7 aprile.

Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 5000 partecipanti. Vi chiediamo pertanto di iscrivervi solo se i vostri impegni scolastici vi permettono di partecipare attivamente alle attività proposte dal corso, in modo da permettere a tutti i vostri colleghi di iscriversi.

 

ATTESTATO

Non è previsto il rilascio di alcun attestato.

 

CONTATTI

Per qualsiasi informazione scrivi a support@weschool.com

 

ESEMPIO DI LEZIONE

 

ISCRIVITI